privati

…in costruzione…

Hai uno Scapini appeso al muro?

Aiutaci a trovare le opere Foto del 53401643-05-2456053 alle 14:50 sparse nelle case di tutto mondo.    Inviaci una foto dei tuoi quadri, verranno pubblicati sul blog e scoprirai tutti i retrotela raccontati dall’autore.

 

 

 

 

 


Luigi Scapini, ballerino sulle punte traghettato al chiaro di luna, collezione privata

Credo di averlo dipinto negli anni ’70, quando facevo perte del gruppo contemporarte ed ero molto appassionato di danza classica. Andavo a disegnare i ballerini e le ballerine al Comunale di Firenze ogni giorno e questo mi faceva trascurare eventuali fidanzate.

Forse sono io il poeta laureato che rema in un mare “altro” alla luce della luna.

Grazie per l’invio, possedevo ormai in archivio solo una parte del quadro proveniente da una vecchia, impolverata e inumidita diapositiva…come si può notare dalla variazione dei colori della copia in mio possesso.


 

Il primo Scapini arrivato in redazione è “Le 12 tribù di Israele”, tecnica mista su tela.

Luigi Scapini, 12 tribù di israele, olio su tela, collezione privata
Luigi Scapini, 12 tribù di israele, olio su tela, collezione privata

Il quadro appartiene a Marco Marini, mio maestro di Kabbalah…grazie Marco per aver rotto il blog-ghiaccio!

Rappresenta l’accampamento delle 12 tribù di Israele nel deserto, disposte su una sorta di castelliere orientato con il leone di Giuda a sud, l’aquila a est, il toro di Efraim a nord vicino al quale sta Giuseppe seduto sotto il tetto di  una tenda ricoperto da una vigna.

giovanni,particolare dalle 12 tribù d'israele, luigi scapini
giovanni,particolare dalle 12 tribù d’israele, luigi scapini

A sud-ovest, nel centro del quadro, Adamo Cadmo regge in una mano il bastone, tenuto anche da Levi (dietro) e nell’altra mano il Fglio.

Tra le sue gambe il faraone viene travolto dalle acque del Mar Rosso. Adamo rappresenta anche la tribù di Ruben, infatti ha negli occhi la figura ignuda della seconda schiava di Giacobbe: Bilhah, con cui generò Dan.  I dodici patriarchi sono rappresentati tenendo conto dei loro 12 testamenti sulla thorà.  Al centro dell’accampamento sta l’Arca dell’Alleanza dietro il Velo del Tempio con i 12 cherubini.

12 tribù, particolare adamo cadmo, luigi scapini
12 tribù, particolare adamo cadmo, luigi scapini

Dietro l’aquila, Sodoma divampa, poi si vede il Mar Morto che prende il posto del ventre del corpo del grande Adamo Cosmico che ha a destra il deserto, a sinistra il Mar Mediterraneo e come torace tutto il territorio di Israele.      

Sul territorio, cintati  dalle pietre che li rappresentano sull’Efod del Gran Sacerdote (es. rubino per Ruben, Ametista per Dan…) ci sono i territori delle 12 tribù.

Al posto del cuore si trova il battesimo di Cristo ad opera di S. Giovanni Battista con in fondo il lago di Tiberiade.

In cielo, intorno alla luce increata di Dio, girano i 12 carri zodiacali le cui corrispondenze con le 12 tribù si evincono dal colore dei carri ripetuto nell’Efod e nelle corrispettive  tende. 

particolare carri zodiacali, luigi scapini
particolare carri zodiacali, Luigi Scapini